Recensione We Love Golf!

2042804440.jpg

Sviluppatore: Camelot Software Planning

Produttore: Capcom

Distributore: Halifax

Testo a Schermo: Italiano

Giocatori: 4

Online: si

 

I creatori di due serie mitiche come Hot Shots Golf e Mario Golf non potevano esimersi dal proporre la loro personale interpretazione di questo sport su Nintendo Wii. Dai Camelot non ci si aspettava nulla di diverso, come sempre look da cartoon e tanto divertimento la fanno da padrone sui verdi prati di We Love Golf!

 Vai con lo swing!

Giocare a golf su una console ha parecchi vantaggi, per esempio non è necessario svenarsi per acquistare un costoso set di mazze e l’abbigliamento adatto, non bisogna essere membri di qualche esclusivo golf club e si evita di sprecare tutta la domenica mattina per cercare quella maledetta pallina scomparsa chissà in quale cespuglio. Il rovescio della medaglia è il metodo di controllo, colpire la pallina con il pad è comodo e facile ma in quanto a ricreare la sensazione di uno swing ben fatto siamo a zero. Ma ora c’è il Wii ed il suo telecomando è l’ideale per superare l’ultimo ostacolo per avere in salotto le stesse sensazioni di un verde campo da golf. Tenendo il Wiimote verso lo schermo è possibile muovere e regolare la traiettoria della pallina agendo sula croce analogica, mentre puntandolo verso il basso viene inquadrato il nostro personaggio, con i tasti – e + si cambia la mazza e tenendo premuto il tasto B è possibile fare degli swing di prova. Quando si è sicuri basta mantenere premuto il tasto A, la visuale cambierà, e per un attimo pallina e mazza saranno inquadrati dagli occhi del golfista. Se si vuole si può imprimere alla palla il Top Spin o il Back Spin coi pulsanti 1 e 2, mentre muovendo il telecomando in senso orario o antiorario si darà l’effetto voluto, utile per superare qualche ostacolo. A questo punto basta simulare lo swing portando il Wiimote all’indietro verso le spalle, un’icona a forma di mazza si muoverà sulla barra della potenza, poco dopo una seconda icona partirà in automatico, il punto nel quale combaceranno indicherà la potenza del tiro. Ma questa è solo metà dell’opera, infatti stabilita la forza, l’icona tornerà al punto di partenza e muovendo il Wiimote in avanti al momento giusto (in gergo si chiama downswing) si influisce sulla precisione del colpo, anticipando troppo la pallina curverà a destra, ritardandolo a sinistra. I putt sul green si effettuano allo stesso modo, aiutati dal sempre più abusato reticolo che mostra in maniera chiara le pendenze del terreno.

 Il gioco

We Love Golf! presenta diverse modalità di gioco: il Torneo è una sfida sulla distanza delle 18 buche contro personaggi dell’universo Capcom guidati dal computer (Attenzione!  Solo il nome dei personaggi appare in classifica, durante il gioco non si ha modo di vederli). Vincendo si sbloccano i vari percorsi, e non sarà difficile riuscirci vista la scarsa competitività degli avversari. La Partita personaggio è una gara a buche uno contro uno sulla distanza delle nove o dieci buche, ma alla prima buca pareggiata e poi  ad ogni coppia di buche pareggiate ne viene sottratta una dal totale da raggiungere per vincere la partita. Vincendo si sbloccano i vari personaggi del gioco, una volta sbloccato il dodicesimo ed ultimo golfista è possibile utilizzare i Mii in tutte le modalità single player e rigiocare questa modalità contro i personaggi stella che hanno caratteristiche migliori per sbloccare nuovi vestiti. Anche questa modalità è contraddistinta da una facilità irrisoria, visto che gli avversari si limitano ad andare nel par, non commettono grossi errori, ma i loro putt hanno la brutta tendenza di fermarsi troppo spesso a soli 15 centimetri dalla buca. La modalità Colpi è una semplice sfida a terminare i vari percorsi nel minor numero di colpi possibili, mentre quella chiamata Buca ad anelli all’obiettivo di mantenersi obbligatoriamente nel par aggiunge un certo numero di anelli da attraversare con la pallina. Golf al bersaglio presenta quattro prove distinte ma simili tra loro, l’obiettivo è di centrare dei bersagli con la pallina, facendo  un minimo di punti nei dieci tentativi a disposizione. La Gara alla Bandiera è disponibile nei due percorsi brevi costituiti interamente da buche par 3, la sfida consiste nel mandare la pallina quanto più vicina alla buca. Per finire in bellezza c’è la modalità online: tramite la Nintendo Wi-Fi Connection sarà possibile sfidare in una gara a buche un nostro amico oppure un avversario sconosciuto, scegliendo tra le “regole dilettanti”, con tee vicino ed aiuti attivati, oppure con le “regole maestro”, con tee lontano ed aiuti disattivati. In effetti, pur non mancando il divertimento, dispiace l’assenza di una modalità torneo che si sarebbe rilevata senz’altro più avvincente. In multiplayer il golf della Capcom oltre alla sfida a colpi e quella alla bandiera propone anche quella a punti in cui ad ogni buca ci sono in palio dei gettoni, se si pareggia i gettoni vanno alla buca successiva. Solo se si gioca in due è possibile sfidarsi in una gara a buche. Graficamente We Love Golf! convince ma non stupisce, i percorsi sono ben disegnati e coloratissimi, forse anche troppo accesi i colori, ma peccano in particolari. I vari personaggi mancano di personalità, sono troppo anonimi per riuscire simpatici, senza dover scomodare di Mario Golf, i protagonisti di questo gioco sono anni luce distanti dai simpatici golfisti di Everybody’s Golf, anche le varie scene di gioia o disperazione sono insignificanti. Nel gioco Sony ci si affeziona ai personaggi tanto che si finisce per eleggerne uno come preferito, qui alla fine sono tutti uguali e sceglierne uno piuttosto che un altro è la stessa cosa. Difetto che viene comunque nascosto dalla possibilità di sbloccare per ogni personaggio un costume aggiuntivo di un personaggio Capcom, e soprattutto dalla possibilità di usare i Mii. Non male l’idea di registrare i colpi migliori per poterli rivedere in seguito, e non saranno pochi vista la facilità del gioco.

 

817812723.jpg 985763277.jpg

1606524327.jpg 128033917.jpg

 

 

 

 

 

Conclusioni

Già in sede di anteprima We Love Golf! aveva mostrato buone qualità, inoltre questa versione europea presenta una sempre ben accetta modalità online. Non si tratta di un capolavoro, in multi ed online è divertente mentre da soli ci si annoia abbastanza presto per la troppa facilità ed i pochi extra da sbloccare, ma se vi piace il golf, e non ce la fate ad aspettare l’arrivo di un nuovo episodio di Mario Golf, potete fare un pensierino sul titolo Capcom. VOTO: 7,5/10

Recensione We Love Golf!ultima modifica: 2008-08-11T15:39:00+00:00da fanboy76
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento